Scuola di Attuariato

SCUOLA DI ATTUARIATO 2019 (settima edizione)

Presentazione della Scuola

La Scuola di Attuariato è stata progettata con la collaborazione dell’Ordine Nazionale degli Attuari e del Consiglio nazionale dell’Ordine. Si riportano qui di seguito le informazioni essenziali.

La Scuola si propone di fornire un’adeguata formazione nelle discipline attuariali e nella gestione dei rischi rivolta a coloro che vogliano dedicarsi sia a livello scientifico, sia a livello professionale, a tali settori di studio.

Di particolare importanza è questa iniziativa per i soggetti provenienti dalle lauree magistrali delle classi:

  • LM-82 (Scienze Statistiche),
  • LM-83 (Scienze Statistiche, Attuariali e Finanziarie),
  • LM-16 (Finanza)

e delle classi del vecchio ordinamento didattico:

  • 19/S (Finanza), del vecchio ordinamento didattico
  • 90/S (Statistica demografica e sociale),
  • 91/S Statistica economica, finanziaria e attuariale),
  • 92/S (Statistica per la ricerca sperimentale),

che consentono l’accesso all’esame di stato per l’abilitazione alla professione di Attuario (sezione A dell’Albo).

Da recenti indagini sul panorama formativo italiano emerge infatti una totale disomogeneità dei percorsi formativi previsti nei corsi di laurea dei diversi Atenei e la necessità quindi di fornire corsi di perfezionamento che aiutino gli aspiranti attuari a sostenere l’esame di stato colmando le lacune lasciate aperte dal proprio percorso di studio.

La Scuola di Attuariato è altresì idonea a consentire l’approfondimento degli aspetti professionali caratterizzanti il mercato delle assicurazioni, della previdenza e della finanza per coloro che vogliano operare nel settore delle scienze attuariali o che, già operando in ambito assicurativo o finanziario, desiderino approfondire uno o più argomenti trattati nel corso.

Il programma della Scuola è stato costruito in collaborazione con la Commissione Formazione dell’Ordine degli Attuari, tenendo presente il “Core Syllabus” approvato dalla Actuarial Association of Europe, mirato alla definizione dell’insieme di competenze dell’attuario europeo.

Tale programma è stato costruito assumendo come quadro di riferimento quello degli attuali scenari finanziari, assicurativi e previdenziali, facendo ricorso alle competenze di docenti sia accademici sia di esperti e professionisti del settore. Il confronto tra gli operatori del settore ha indicato, in particolare, le discipline che inderogabilmente devono far parte del bagaglio culturale dei soggetti che si accingono a sostenere l’esame di abilitazione alla professione di attuario e di coloro che intendono perfezionarsi nel settore assicurativo e previdenziale. Tali discipline sono le seguenti:

  • modelli probabilistici per le assicurazioni
  • matematica finanziaria
  • matematica attuariale
  • tecnica attuariale delle assicurazioni di persone
  • tecnica attuariale delle assicurazioni contro i danni
  • tecnica attuariale delle assicurazioni per collettività
  • tecnica attuariale della previdenza
  • finanza matematica
  • bilancio delle imprese di assicurazione
  • valutazione di portafogli assicurativi
  • risk management
  • legislazione assicurativa e previdenziale
  • professionalismo

Il CISA (Impresa Sociale Centro Interaccademico per le Scienze Attuariali e la Gestione dei Rischi s.r.l.) comunica che sarà attivata la settima edizione della Scuola di Attuariato.

L’inaugurazione si terrà a Firenze il 26 gennaio 2019.

La Scuola di Attuariato consta di quindici corsi relativi ai moduli di insegnamento più sotto esposti, integrati da sei giornate di laboratorio.

La Scuola di Attuariato sarà tenuta a Firenze ma potrà anche essere seguita in diretta via web da persone impossibilitate ad intervenire.

I corsi in aula saranno tutti video ripresi e fruibili in streaming differito (tre quattro giorni dallo svolgimento) in qualsiasi giorno, tramite la nostra web television Attuari Channel.

Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Si allega la scheda d’iscrizione che dovrà essere inviata al seguente indirizzo mail segreteriacisa@cisa.cloud entro lunedì 21 gennaio 2019.

Docenti (in ordine alfabetico)

Prof. Fabio Baione, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Prof. Augusto Bellieri dei Belliera, Università degli Studi di Firenze
Prof. Rocco Roberto Cerchiara, Università degli Studi della Calabria
Prof. Giampaolo Crenca, Presidente Consiglio Nazionale degli Attuari
Prof. Paolo De Angelis, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Prof. Salvatore Forte, Università Luiss di Roma
Prof. Andrea Fortunati, attuario
Prof. Marcello Galeotti, Università degli Studi di Firenze
Prof. Fabio Grasso, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Prof. Matteo Ialenti, attuario
Prof.ssa Sara Landini, Università degli Studi di Firenze
Prof. Nino Savelli, Università Cattolica di Milano
Prof. Ciriaco Serluca, attuario
Prof. Emanuele Vannucci, Università degli Studi di Pisa
Prof. Luigi Vannucci, Università degli Studi di Firenze
Prof. Vincenzo Urciuoli, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Sede della Scuola (corsi e  laboratori)

La sede dei corsi che si svolgeranno esclusivamente a Firenze sarà comunicata agli iscritti.

Calendario ed orario

Inaugurazione:                26/01/2019
Termine della Scuola:  25/05/2019

Le giornate di insegnamento in aula si svolgeranno di sabato col seguente orario:

mattino:                      10,15 – 13,00
pomeriggio:              14,00 – 17,00

I corsi saranno videoregistrati e potranno essere seguiti in teleconferenza o in streaming in giorni che l’utente potrà scegliere a suo piacimento.

Numero dei partecipanti

Il numero massimo di partecipanti è fissato in 50 unità, ammessi secondo l’ordine cronologico di ricevimento della domanda.

Iscrizioni

La scheda allegata va inviata a CISA s.r.l. Viale Milton, 3 50129 Firenze via e-mail a   segreteriacisa@cisa.cloud  entro lunedì 21/01/2019.

L’iscrizione sarà confermata con nostra e-mail.

Quota di iscrizione

La quota di iscrizione alla Scuola di Attuariato è rimasta invariata rispetto al 2018 ed è di euro 2.500 + IVA (euro 3.050) pagabili in uno dei seguenti modi:

  • quattro rate di euro 625 + IVA (euro 762,50) con pagamento entro il 25/01; 25/02; 25/03 e 25/04 del 2019;
  • due rate di euro 1.300 + IVA (euro 1.525,00) con pagamento entro il 25/01 ed il 25/03 del 2019;
  • una rata di euro 2.800 (IVA Inclusa) con pagamento entro il 25/01/2019.

Modalità di pagamento

Il versamento della quota di iscrizione, da effettuarsi successivamente alla nostra conferma, dovrà pervenire entro e non oltre l’inizio del corso.